Fiera del Fumetto Edizione 2017

Torna a Lugano, per il settimo anno di fila, l’attesa manifestazione dedicata al mondo del fumetto: per tre giorni il Palazzo dei Congressi sarà riempito di stand, dove sarà possibile ammirare, acquistare e scambiare fumetti, manga, comics, gadget, tavole originali e tanto altro. Protagonista assoluto sarà DIABOLIK, creato nel 1962 dalle sorelle Giussani e pubblicato dalla casa editrice milanese Astorina, nel famoso formato tascabile, un fumetto diventato molto in fretta, un fenomeno di costume. Anche se nel corso degli anni, le sue storie si sono adattate alle mode e ai cambiamenti sociali, restano comunque un classico nella continua sfida tra il bene e il male. A Diabolik, naturalmente, sarà dedicato l’albo omaggio dell’edizione 2017, disegnato da Silvia Ziche, conosciuta per i suoi disegni su Linus, Smemoranda, Cuore, Comix e soprattutto Topolino e scritto da Tito Faraci, uno dei più noti sceneggiatori italiani di fumetti. La cover inedita sarà invece realizzata dall’ineguagliabile Claudio Villa, ormai fedele ospite della manifestazione. Al suo interno ci saranno una serie di illustrazioni inedite realizzate per l’occasione da importanti nomi del fumetto mondiale. Un albo che promette di diventare un oggetto di culto. Tra gli ospiti che allieteranno la kermesse e che condivideranno con il pubblico di appassionati, un po’ della loro arte e simpatia, attraverso sessioni di firme, incontri e conferenze, Silver, creatore di Lupo Alberto, il famosissimo lupo azzurro che insieme a un gruppo di simpatici animali dalle caratteristiche antropomorfe, anima la vita della fattoria del Mackenzie. Alfredo Castelli, autore nel 1982, di Martin Mystère, il detective dell’impossibile che indaga sui misteri del passato e del presente, dell’archeologia e della scienza. Boban Pesov e Don Alemanno che presenteranno il loro ultimo libro: NaziVegan Heidi. Torneranno anche alcuni ospiti già conosciuti dal pubblico della manifestazione tra cui Altan, il papà della Pimpa, Tanino Liberatore, che ci ha fatto l’onore di disegnare il manifesto di quest’anno, Giuseppe Montanari e l’affezionato gruppo di sceneggiatori, disegnatori e letteristi, promotori di una serie di workshop a tema, nei quali viene spiegato come nasce, cresce e si pubblica una storia disegnata, e dedicati, in particolare, alle Scuole Medie e Superiori del Canton Ticino. Durante la manifestazione ci sarà spazio anche per il divertimento vero e proprio grazie al Torneo scacchistico Juniores patrocinato dalla Federazione Ticinese di Scacchi, all’Associazione Giochi in Tavola, al grande torneo di Mario Kart 8 Deluxe su Nintendo Switch e ad una pista Tutto Slot AUDI Car, circuito automobilistico per appassionati di modellismo. Venerdì alle 17:30 alcuni politici del Canton Ticino e alcuni sponsor si misureranno in un’avvincente gara. Sabato 23 settembre alle ore 11:00 presso il Palazzo dei Congressi, avrà luogo un incontro tra Gianni Bellini, il collezionista di album di figurine di calcio più importante al mondo e tre glorie del calcio svizzero: Claudio Sulser, Angelo Elia e Kulilay Türkyilmaz, intervistate dal giornalista RSI Enrico Carpani. Anche quest’anno ci sarà un’esposizione delle prime trenta copertine di Diabolik, formato gigante, davanti al Palazzo dei Congressi di Lugano (dal 4 al 24 settembre 2017). Presso il Mercato Resega Coop a Canobbio, dall’11 al 23 settembre 2017 sarà allestita un’interessantissima  mostra su come nasce una storia di Diabolik e ci sarà la possibilità di farsi degli autoscatti in sua compagnia dell’illustre ladro. Un’altra bella mostra su Diabolik ed Eva Kant: Due contro tutti sarà visibile nella hall dell’ Hotel City di Lugano (Via Giuseppe Bagutti 4) dal 21 agosto al 30 settembre 2017. Negli spazi espositivi della Gipsoteca Gianluigi Giudici di Lugano (Riva Antonio Caccia 1A), la Fiera del Fumetto proporrà, in collaborazione con Rete Due (RSI), dal 22 al 30 settembre 2017 una singolare quanto affascinante passeggiata multimediale dal titolo Escobar - El Patròn, graphic novel scritta da Guido Piccoli e disegnata da Giuseppe Palumbo (già matita d’eccezione di Diabolik). A quasi 24 anni dalla sua morte, Pablo Escobar si conferma il bandito più famoso, straordinario e soprattutto ambiguo della storia recente: criminale spietato ma anche familiare amorevole, narcotrafficante ingegnoso ma anche mecenate sociale. Diventò uno dei dieci uomini più ricchi del mondo (secondo le riviste statunitensi Forbes e Fortune) fu eletto deputato del partito liberale e si trasformò nel nemico numero 1 non solo dello stato colombiano, ma anche degli Usa e di tutte le sue polizie, oltre che del cartello nemico, quello di Cali, e dei paramilitari. In occasione della Fiera di quest’anno è nata una nuova collaborazione con la ditta Matasci Vini che ha dato luogo a un bellissimo cofanetto di sei bottiglie di Merlot del Ticino, con 6 etichette inedite disegnate da Liberatore, Manuele Fior, Silver, Giuseppe Montanari, Leo Ortolani e Altan. Il cofanetto, che conterrà anche una serigrafia firmata di Claudio Villa (copertina del fumetto speciale: Diabolik. La ricompensa), è in edizione limitata a 50 pezzi più 16 numeri romani.
 
 
 

 
 

ORARIO FIERA 2017
Venerdì 22 settembre
9:30 - 19:00
Sabato 23 settembre
9:30 - 19:30
Domenica 24 settembre
9:30 - 17:00

PREZZO DEL BIGLIETTO
Omaggio con il prezzo intero
Chf. 10,00 / €. 10,00
Bambini 0-12 anni: gratis

Eventi

ESCOBAR - EL PATRON Vernissage 5.10.2017 dalle ore 18:00

TAG - TheArtGallery in collaborazione con Rete Due della Radiotelevisione Svizzera è lieta di ospitare “Escobar - El Patron”, una singolare ed affascinante passeggiata multimediale alla scoperta della graphic novel scritta da Guido Piccoli e disegnata da Giuseppe Palumbo (già matita d’eccezione di Diabolik), pubblicata in Francia da Dargaud e in Italia da Astorina-Mondadori.
Grazie ai supporti informatici multimediali forniti da Rete Due, sarà possibile visitare l’esposizione in galleria accompagnati dalla narrazione digitale trasmessa ad ogni spettatore direttamente in cuffia. Appositamente realizzata per l’occasione la colonna sonora è tratta dallo sceneggiato “Don Pablo, fatti e misfatti del bandito più famoso del mondo” realizzato da RSI nel 2003 scritto e diretto dallo stesso Guido Piccoli. A quasi 24 anni dalla sua morte, Pablo Escobar si conferma come uno tra i banditi più famosi, leggendari e soprattutto ambigui della storia recente: criminale spietato ma anche familiare amorevole, narcotrafficante ingegnoso ma anche mecenate sociale.

 L’esposizione sarà visitabile presso TAG-The Art Gallery, Via Carlo Frasca 3, 6900 Lugano, fino al 20 Ottobre 2017
 

Azienda Matasci

Tra i maggiori produttori di Merlot in Ticino, Matasci è un’azienda fatta di persone ed il suo tratto distintivo quello di avere investito nella personalizzazione dei propri servizi. Oggi continua ad essere una prospera e attiva realtà ticinese a conduzione familiare, lunga tre generazioni, in attesa che la quarta si faccia strada. L’ uva Merlot , vinificata in rosso, rosato e bianco, costituisce il 90-95% della produzione. Il famosissimo “Selezione d’Ottobre” che ha compiuto nel 2014 i suoi 50 anni e che ha avuto il merito di aprire le porte d’Oltralpe al Merlot ticinese, è stato affiancato, nei decenni, dai vini della Linea Classica, Terroir e Enoteca, che non hanno mancato di portare eccellenti riconoscimenti ai concorsi enologici più importanti. Vai al Sito Matasci
 

Cofanetto speciale per la 7a edizione della Fiera del fumetto di Lugano

Cofanetto di 6 bottiglie di vino Merlot del Ticino della ditta Matasci con etichette degli artisti: Altan, Manuele Fior, Silver, Giuseppe Montanari, Tanino Liberatore, Leo Ortolani e all’interno, una serigrafia firmata di Claudio Villa (copertina del fumetto speciale: DIABOLIK La ricompensa). Edizione limitata a 50 pezzi numerati da 1 a 50 più 16 pezzi numerati da I a XVI. Prezzo: CHF 190.
 

Torneo Nintendo

Partecipa al grande torneo ad eliminazione diretta di Mario Kart 8 Deluxe su Nintendo Switch alla Fiera del Fumetto! Fino a 64 giocatori si sfideranno nelle giornate di sabato e domenica per vincere una console Nintendo Switch con una copia di Mario Kart 8 Deluxe. Le iscrizioni apriranno tra le 10:00 e le 12:00 di sabato 23.9.2017 e domenica 24.9.2017 e le sfide si terranno a partire dalle ore 13:00. Partecipa gratuitamente al torneo e dimostra di essere il miglior pilota in circolazione!

Domenica 24.9.2017 avrà luogo il torneo di Super Smash Bros. per WiiU con iscrizione gratuita!
Il torneo si dividerà in due fasi, la prima a gironi dove tutti giocheranno contro tutti in modalità uno contro uno senza oggetti. La seconda fase vedrà i primi due classificati di ogni girone scontrarsi in un tabellone a doppia eliminazione. Il primo premio sarà un fantastico New Nintendo 2DS XL con il gioco Ever Oasis, il secondo premio The Legend of Zelda: Breath of the Wild per Wii U, ed il terzo premio un amiibo di Super Mario!
 

STORIA DI UNA STORIA mostra su Diabolik

Dall’11 al 23 settembre 2017 presso il mercato Coop Resega a Canobbio sono esposte alcune tavole che spiegano come nasce una storia di Diabolik, il personaggio principe al centro della fiera del fumetto organizzata dal 22 al 24 settembre al Palazzo dei congressi di Lugano. La mostra è fruibile negli orari di apertura del centro. Coop mette in palio 20 biglietti d’entrata alla fiera. Scrivete entro lunedì 18 settembre una cartolina postale a Coop Ticino, PR sponsoring, fiera del fumetto, via Industria 6532 Castione indicando il vostro mittente. Per le condizioni di partecipazione leggere quanto stampato nell’impressum. www.mercatoresega.ch
 

Mostra Diabolik ed Eva Kant: DUE CONTRO TUTTI

“Loro due non hanno bisogno di tradirsi. Il loro ménage è basato sulla totale condivisione delle rispettive vite e sullo stesso rapporto con la realtà. E poi Eva non potrebbe mai cercare alternative, perché Diabolik è semplicemente il massimo”. (Luciana Giussani)

Una mostra che illustra il complesso quanto inossidabile rapporto che lega i due più famosi ladri della storia del fumetto. Da non perdere!
Hotel City di Lugano, in Via Giuseppe Bagutti 4 (8' a piedi dal Palazzo dei Congressi)



 

ALEX FONTANA

Con grande piacere annunciamo che il noto pilota ticinese di GP3 Series e Formula 2 sarà presente alla Fiera del Fumetto, sabato 23 settembre 2017 dalle 16:00 alle 19:30. Ai suoi fan firmerà un mini poster a tiratura limitata quale preview del fumetto in uscita nel 2018 “Alex e il drago cinese”.
 

GRANDE MOSTRA DI FIGURINE

Quest'anno la Fiera del Fumetto di Lugano ospita un importante spazio dedicato al mondo delle figurine! Saranno con noi Gianni Bellini, il più grande collezionista al mondo di figurine di calciatori, che da anni diffonde questa passione con mostre dei suoi album in Italia e all'estero ed Emiliano Nanni, collezionista, responsabile della pagina Facebook Figurine Forever. Gianni Bellini che possiede circa 4000 raccolte di ogni parte del pianeta, dalla Cina al Sud Africa, dal Giappone alla Finlandia, in questa occasione presenterà una mostra speciale dedicata agli album di figurine legati al campionato di calcio svizzero, all'edizione dei Mondiali 1954 giocata in Svizzera ed in occasione dei 25 anni dalla nascita della nuova Champions League. Emiliano Nanni, invece, sarà presente con un proprio spazio all'interno della mostra mercato con oltre 250 album completi o vuoti + set di figurine.

Sabato 23 settembre ore 11:00 Palazzo dei Congressi
Incontro con Claudio Sulser, Angelo Elia, Kubilay Türkyilmaz (che firmerà il suo libro)
Moderatore: Enrico Carpani, giornalista RSI
 

NAZIVEGAN HEIDI - ALBA VEGANA libro di Don Alemanno e Boban Pesov

Heidi è una bimba orfana di 6 anni e vive nel Canton Ticino con la zia Dete, sorella di sua madre. Quando la zia inizia a lavorare a Lugano e non può più occuparsi della bambina, questa viene affidata al nonno paterno, noto come “Vecchio dell’Alpe". Diverse leggende ruotano attorno a questo individuo dal nome e dall’età ignoti: pare si tratti di un vecchio nazista, che per sfuggire al processo di Norimberga, si nasconde da anni in montagna celando la sua vera identità. Nonostante le resistenze iniziali, il Vecchio prende con sé Heidi, si affeziona a lei e la bambina cresce felice tra i monti e gli amici animali, finché un incredibile evento non la traumatizza, scatenando in lei la furia nazivegana.
 

GIPSOTECA GIANLUIGI GIUDICI - MOSTRA ESCOBAR

DAL 22 AL 30 SETTEMBRE 2017
A quasi 24 anni dalla sua morte, Pablo Escobar si conferma il bandito più famoso, straordinario e soprattutto ambiguo della storia recente: criminale spietato ma anche familiare amorevole, narcotrafficante ingegnoso ma anche mecenate sociale.
Un uomo eccessivo in tutto. Da quando liceale, figlio di un contadino e di una maestra rurale, capeggiava le proteste della sua scuola di giorno mentre di notte nei cimiteri rubava, per poi rivenderle, le lapidi di marmo. Fino alla sua uccisione sul tetto di una casa di Medellín, facilitata dalla sua esposizione, che gli risultò fatale, tesa a trovare un esilio estero per la moglie e i due figli. Le sue capacità lo portarono a diventare uno dei dieci uomini più ricchi del mondo (secondo le riviste statunitensi Forbes e Fortune) a essere eletto deputato del partito liberale e a trasformarsi nel nemico numero 1 non solo dello stato colombiano, ma anche degli Usa e di tutte le sue polizie, oltre che del cartello nemico, quello di Cali, e dei paramilitari.
A Escobar sono stati dedicati recentemente film e sceneggiati, romanzi e saggi: opere spesso di grande successo come la serie “Narcos”, prodotta e trasmessa in tutto il mondo da Netflix.
La Fiera del Fumetto di Lugano non poteva trascurare questo fenomeno storico-mediatico, forte anche del fatto che fu la Rete Due della Radiotelevione svizzera a produrre nel 2003, “Don Pablo”, il primo sceneggiato radiofonico al mondo (in venti puntate) a lui dedicato, scritto e diretto da Guido Piccoli. Lo stesso autore che recentemente ha scritto la sceneggiatura di “Escobar”, la prima graphic-novel sul bandito, disegnata da Giuseppe Palumbo (già matita d’eccezione di “Diabolik”) e pubblicata in Francia da Dargaud e in Italia da Astorina-Mon- dadori. Negli spazi espositivi della Gipsoteca Gianluigi Giudici di Lugano, Fondazione costituita con lo scopo di assicurare la conservazione e la promozione delle opere dello scultore comasco Gianluigi Giudici, la Fiera del Fumetto di Lugano proporrà, in collaborazione con Rete Due dal 22 al 30 settem- bre una singolare quanto affascinante passeggiata multimedi- ale. Alla mostra delle tavole originali di “Escobar” si uniranno dei frammenti sonori di “Don Pablo”, a loro collegati. I visitatori potranno immergersi all’interno di uno spazio museale dove scultura e disegno d’autore creano un dialogo.
 

Orari 22-24 settembre:
venerdì 9,30 - 19,00
sabato 9,30 - 19,30
domenica 9,30 - 17,00

Orari 27-30 settembre:
mercoledì dalle 10,00 alle 14,00
giovedì, venerdì, sabato dalle 14,00 alle 18,00

Entrata CHF/EURO 2,00 

 

Central Park - Primo piano
Riva Antonio Caccia 1a
6900 Lugano
T + 41 (0) 91 980 41 41
gipsotecaggiudici@gmail.com
www.fondazionegiudici.com

IV Trofeo scacchistico Juniores del fumetto

La 2. edizione del Grand Prix U16: tornei scacchistici semilampo (15 min per giocatore - aperto a giocatrici e giocatori della svizzera italiana e stranieri U16).
Il Grand Prix è iniziato in gennaio con la XVII edizione del Memorial Barbero, la seconda tappa è proseguito in marzo con il III Festival EspoTicino a Bellinzona, e quindi recentemente la IV edizione del Festival Scacchistico Centro Breggia. La 4ta tappa tornerà sulle rive del Ceresio all'interno della Fiera del Fumetto di Lugano, in programma da venerdì 22 a domenica 24 settembre al Palacongressi di Lugano.
La novità di quest'anno è la copertura del Locarnese con la V tappa di sabato 11 novembre, ore 14.00, in concomitanza con la Fiera EspoVerbano di Locarno (da mercoledì 8 a domenica 12 novembre).
Il Gran Prix è nato per stimolare gli scacchisti in erba a voler miglioare il loro gioco grazie ad una serie di tornei durante l'anno e quindi a divulgare ulteriormente questa disciplina tra i giovani.
Ricordiamo che sarà designato primo vincitore del Grand Prix il miniscacchista che avrà totalizzato il miglior punteggio sommando i risultati di almeno 3 tornei giocati.
Per informazioni: www.scaccomatto.ch - Tel. +41 76 328 60 90 (David Camponovo)

TIMOTHY HOFFMANN

Timothy Hoffmann firmerà i suoi libri:
Agenda scolastica della Svizzera italiana 2017/2018
Timothy Hofmann e Radix Svizzera Italiana in collaborazione con DSS e DECS del Canton Ticino
L'Arte della Notizia - con Murakamimao
Le avventure fumetizzate di Murakamimao sì, gatto da tutta la vita, giornalista da un giorno e speaker da 5 minuti. In realtà è questo e molto altro. È un felino del web in tutto e per tutto, ma anche internauta, come noi.
Mostri Molto Brutti
Creati dalla volontà di pubblicare un disegno al giorno sui portali social poi, col passare dei giorni e delle settimane, questa routine è diventata un vero gioco, un’esplorazione di fantasia e pensieri provenienti dalla mia psiche e dalla mia relazione con il mondo.
 
 

PROGETTO HelveticART

Conferenza di Cinzia Bruschi, direttrice e insegnante della Scuola Svizzera di Tecnica Manga e degli artisti del progetto HelveticART
domenica 24 settembre 2017,  ore 10:30, Palazzo dei Congressi, Lugano
 
La scuola MYOKO inaugura e svela il progetto  HelveticART « occhio agli artisti »  lasciando spazio alla curiosità del pubblico che potrà interagire con l’ideatrice e gli artisti che al momento ne fanno parte. Verrà inoltre presentato  un « ARTBOOK » raccolta di illustrazioni di « artisti o aspiranti tali »  appartenenti al territorio elvetico. Dopo la conferenza gli allievi « senior » della Scuola Svizzera di Tencica Manga appartenenti al progetto vi proporranno alcuni workshops. Potrete incontrare gli artisti del progetto HelveticART il sabato e la domenica in fiera dove
potrete vederli all’opera (per info stand MYOKO).
 
 

POVERE STORIE UMANE di Fabio Stefanoni

In uno stato di estraniazione, nasce l'esigenza di creare una storia confusa, composta di frammenti dislocati, storie diverse di anime appartenenti ad un comune universo. Alla frontiera tra reale e virtuale, architettura e paesaggi si creano al fine di delineare direzioni, prospettive, infiniti orizzonti. Manipolazioni dell'occhio e della mente, le architetture, composti illusori di linee e trame fittissime annientano ogni possibile forma di libertà individuale. In un contesto dove una tale architettura s'impone sull'individuo, per dimensione e ripetizione, essa riesce nel suo scopo di limitare e assuefare le menti. Una fitta prigione artificiale di linee e falsi orizzonti, dove i personaggi che la subiscono sono costretti ad affrontare impotenti le conseguenti malformazioni sociali. Una storia dai tratti fantascientifici, a tratti grotteschi, erotici, psicotici.. nata da un non-fumettista.. forse più architetto o grafico piuttosto che creatore di solide narrazioni. Oppure niente di tutto questo.
 

Ospiti

Alfredo Castelli

Altan

Boban Pesov

Claudio Villa

Don Alemanno

Emanuele Barison

Giovanni Gualdoni

Giuseppe Montanari

Marco Villa

Marina Sanfelice

Roberto Rinaldi

Silver

Silvia Ziche

Stefano Frassetto

Tanino Liberatore

Tino Adamo